Home / Ricette / Dolci / Biscotti light senza zucchero e con frutta secca (pensando al prof. Berrino)

Biscotti light senza zucchero e con frutta secca (pensando al prof. Berrino)

 

Biscotti light senza zucchero con frutta secca (pensando al prof. Berrino)
Biscotti light senza zucchero con frutta secca (pensando al prof. Berrino)

Questi biscotti light senza zucchero con frutta secca sono nella mia mente da parecchio tempo. Ultimamente sto cercando di seguire di più i consigli del prof. Berrino e devo dire che per la colazione non sempre riesco ad avere a disposizione frutta fresca per fare uno smoothie e così mi butto sui biscotti. Ma quali biscotti? Ovviamente, sopratutto la mattina sarebbe meglio evitare completamente lo zucchero ma come fare se abbiamo voglia di qualcosa di più rispetto ad un frullato o ad un frutto? Ho pensato ai biscotti Diana del prof. Berrino e ne ho elaborato una mia versione. Sono biscotti light, senza zucchero ma dolcificati  con la frutta. Quello che mi manca è la croccantezza perché questi sono morbidi. Ma ci lavorerò. Nel frattempo provateli e ditemi cosa ne pensate!

Lista della spesa (per circa 20-23 biscotti):

  • 50g di farina integrale
  • 50g di farina di cocco
  • 70g di fiocchi 5 cereali
  • 25g di noci
  • 25g di mandorle
  • 25g di pistacchi
  • 1 mela
  • 200ml di latte di soia (o di riso)
  • 40g di uvetta
  • 1 cucchiaino di scorza di limone
  • 1/2 bustina di lievito (o cremor tartaro)
  • 1 pizzico di sale

Mettere in ammollo l’uvetta e nel frattempo frullare la frutta secca. In un recipiente unire la frutta secca frullata, la farina di cocco, la farina integrale, i fiocchi 5 cereali, il sale, il lievito e la scorza di limone e mescolare bene. Aggiungere l’uvetta strizzata e la mela sbucciata e grattuggiata. Aggiungere poco alla volta il latte vegetale e amalgamare il tutto. Fare delle palline di impasto, schiacciarle dando la forma dei biscotti e cuocere a 180° per 25 minuti.

About admin

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …