Home / Le notizie di Samantha / Autoproduzione / Burrocacao all’olio d’oliva homemade

Burrocacao all’olio d’oliva homemade

burrocacao-veronicaEccoci di nuovo a discutere di ricette, ma questa volta in un altro senso… Non parliamo delle prelibatezze culinarie che siamo abituati a divorare con gli occhi su LaboratorioVeg, bensì di una ricetta dedicata alla nostra bellezza e salute. Chi ha letto i miei precedenti articoli ormai conoscerà la mia dedizione verso i prodotti naturali e fatti in casa, a scapito dei prodotti cosmetici presenti sul mercato; ciò di cui stiamo per parlare è proprio un mio cavallo di battaglia, forse l’esempio più esplicativo del perché io sia così arrabbiata verso l’industria cosmetica.

Un mio eterno dilemma è sempre stato avere le labbra distrutte: tagli, secchezza, irritazione, disidratazione, e via dicendo. Ho provato di tutto in passato, dai prodotti farmaceutici (inutili), a quelli più comuni (che oserei definire addirittura nocivi in alcuni casi). Senza fare nomi, avete presente il burrocacao più famoso in commercio? Ecco… Non contenendo assolutamente NULLA di realmente idratante, essendo infatti un concentrato di PETROLATO, ciò che succede alle nostre labbra quando lo applichiamo è ottenere una momentanea parvenza di luccichio e morbidezza, seguita immediatamente da un risultato di secchezza ancora peggiore della situazione originale pre-applicazione. Questo crea un circolo vizioso: più lo si applica, più le labbra si seccano, più si sente il bisogno di farne uso. Non ho mai ottenuto nulla di buono dall’utilizzo di questo prodotto e simili, se non un notevole ed evidente peggioramento.

Mettendo ora da parte il mio sconfinato disprezzo verso questi prodotti che il mercato ci propina, e di cui molte persone disinformate purtroppo fanno ancora uso, passiamo alla parte rassicurante e sicuramente divertente: farsi un VERO burrocacao in casa, con proprietà veramente idratanti, curative e risolutive anche delle labbra più rovinate, è semplicissimo.

Eccovi la ricetta della mia pozione magica, della VERA ED UNICA soluzione ai miei problemi di labbra distrutte, e per troppo tempo trattate con ingredienti a mia insaputa dannosi e sicuramente controproducenti.

Gli unici tre ingredienti necessari sono: cera d’api, burro di karité, olio extra vergine d’oliva.

Per le quantità vado sempre ad occhio, all’incirca utilizzo tre quarti di un cucchiaino di cera d’api, quasi uno intero di burro di karitè, e  tre quarti di olio extra vergine d’oliva. Il procedimento è altrettanto semplice: basta far sciogliere a bagno-maria la cera d’api ed il burro di karitè. Poi, una volta sciolti, basta togliere il recipiente dall’acqua e, continuando a mescolare, aggiungere l’olio d’oliva. Il passaggio successivo è di trasferire il liquido in un contenitore a vostro piacimento e lasciarlo raffreddare e quindi solidificare. Tutto qui!

Ciò che avrete ottenuto è un composto che riuscirebbe a far rinascere anche le labbra più rovinate, come lo erano le mie, il tutto a costo quasi nullo, in modo sano e naturale. Io sono una fanatica dell’olio extra vergine d’oliva e delle sue incredibili proprietà idratanti, e sono innamorata di questa mia versione del mio balsamo per le labbra, ma ognuno può personalizzare questa semplice ricetta con qualsiasi olio a piacimento, aroma naturale, eccetera. Io personalmente preferisco lasciarlo il più semplice e puro possibile, ma su questa base ci si può davvero sbizzarrire.

Caro Famoso-Burrocacao… Mi dispiace, ma hai smesso di rovinarci le labbra! 😉

About Veronica Giannini

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …