Home / A / Crostata di mele

Crostata di mele

crostata-di-mele-CUCINASAMANTHA

Normalmente non pubblico mai due articoli in un giorno solo. Ma oggi ho deciso di farvi un regalo per affrontare meglio l’autunno! E ho deciso di farmi un regalo anche io perché devo condividere con voi questa gioia… 😉

Quando ho assaggiato questa torta avevo le lacrime agli occhi. Lo giuro. 🙂 Da quando ho iniziato a cucinare dolci vegani mi sono sempre ritrovata a cercare una frolla che potesse in qualche modo competere con la tradizionale burro e uova. E non ci sono mai riuscita. Mai come intendo io. 😉 Sarò anche una perfezionista ma se deve competere…non è che deve essere “mmm, sì dai, è buona considerando che è vegan” Eh no! Deve essere buona e basta. Buona perché è buona. Ecco…potete immaginare la mia gioia quando ho assaggiato questa torta e ho pensato: E’ buona. Buona, davvero. 😀 Che entusiasmo! Questa frolla l’ho presa in prestito dalla Crostata Brownies di Luca Montersino, del quale ora sono innamorata. 🙂 Lui la prepara con la farina di farro (musica per le mie orecchie!), con ingredienti vegetali e con lo zucchero di canna. Io ho fatto solo una piccola modifica, ho utilizzato sia farina bianca sia integrale e non l’ho lavorata nuovamente con acqua dopo la sosta in frigo. E’ venuta benissimo. Provatela! 🙂 La quantità che trovate qui sotto corrisponde a 1 crostata, 2 crostatine e qualche biscotto. Oppure a 1 crostata e tanti biscotti. Vi consiglio di prepararne tanta perchè viene meglio la lavorazione.

Lista della spesa: 250g di zucchero di canna di tipo dulcita, 130g di acqua, 1 pizzico di polvere di bacello di vaniglia, 70g di olio di mais, 70g di olio evo, 12g di lievito per dolci, 250g di farina di farro bianca, 250g di farina di farro integrale, 200g di marmellata di mele e cannella o di albicocche, 2 mele, acqua e zucchero di canna per copertura.

Mettere nell’impastatrice lo zucchero di canna precedentemente sciolto in acqua tiepida. Aggiungere l’olio di mais e quello extravergine di oliva, la vaniglia polverizzata e mescolare bene. Aggiungere il lievito mentre continua a mescolare e iniziare poco alla volta ad aggiungere le due farine. Lavorare fino ad ottenere un composto compatto. Sarà molto morbido. Avvolgere nella pellicola e riporre in frigo per 2-3 ore. Una volta tirata fuori dal frigo, lavorare la frolla fino ad ottenere un disco con cui ricoprire lo stampo per crostata. Sistemare bene la frolla coprendo eventuali buchi e perfezionando i bordi, ricoprire la base con la marmellata e disporre le fettine di mela come nella foto. Ricoprire con le striscioline di pasta frolla avanzate e infornare a 170° per 30 minuti.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

La mia carbonara di carciofi.

Carbonara con carciofi

Questa carbonara con i carciofi è nata in seguito ad un avanzo di carciofi di …