Home / Video / Feijoada Vegana [videoricetta]

Feijoada Vegana [videoricetta]

Ho voluto veganizzare questa ricetta e il risultato è davvero impressionante, un piatto vegano leggero, altamente proteico e saporito! La preparazione è lunga e per riassumerla ho deciso di creare il primo video di LaboratorioVeg, una video ricetta che vi spiegherà i segreti di questo piatto profumatissimo!

Lista della spesa (per 15 persone): 1kg di fagioli neri, 1,2kg di muscolo di grano misto (talla piastra, wurstel, arrostito etc), 300g di tofu affumicato, 2 cipolle bianche, 2 spicchi d’arancia, 2 spicchi d’aglio, 1 limone, 8 pomodori freschi, 1 ciuffo di prezzemolo fresco, 3 foglie di alloro, olio extravergine di oliva, sale q.b. (per servire:) riso basmati.

Lasciare a bagno i fagioli per 12 ore, scolarli, risciaquarli e metterli da parte. Tagliare grossolanamente una cipolla bianca e 1 spicchio d’aglio e dividere il trito in due parti di diversa quantità (una leggermente più abbondante). In una pentola molto capiente mettere dell’olio evo fino a coprirne la base e far soffriggere la parte maggioritaria del trito con 3 foglie di alloro per circa 1 minuto. Aggiungere i fagioli neri mescolando e coprirli completamente con acqua. Aggiungere 3 pugnetti di sale grosso, 2 spicchi d’arancia e 2 pizzichi di bicarbonato di sodio (che servono ad ammorbidire bene i legumi durante la cottura). Lasciar cuocere per 1 ora a fiamma bassa e mescolando ogni tanto.

Tagliare il muscolo di grano e il tofu affumicato in piccoli pezzi e farlo rosolare in una padella capiente con il trito di cipolla avanzato e uno spicchio intero d’aglio. Tascorsa l’ora di cottura dei fagioli aggiungere il misto di muscolo di grano e tofu ai fagioli neri, mescolare bene, aggiungere altra acqua quasi a coprire nuovamente il tutto e lasciar cuocere per 1 ora. Nel caso i fagioli non siano abbastanza mobidi e la consistenza non sia cremosa lasciate cuocere ancora, anche mezz’ora. Il tempo di cottura può variare anche in base alla durata dell’ammollo, al tipo di pentola e di fiamma…insomma…assaggiate, assaggiate, assaggiate! 😉

La salsina di accompagnamento è fondamentale per la buona riuscita di questo piatto perchè crea un contrasto eccezionale con i fagioli neri quindi è importante non trascurarla 🙂

Prendere i pomodori e tagliarli a pezzetti piccoli. Tagliare a pezzetti anche una cipolla piccola, un ciuffo di prezzemolo e mescolare il tutto aggiungendo 5 cucchiai di olio evo, il succo di un piccolo limone e sale q.b.

Servire la feijoada (calda!) dopo averla lasciata riposare qualche ora ( l’attesa le conferisce una densità perfetta!) mettendola su un letto di riso basmati (anche questo molto importante per la buona riuscita!). Si può usare anche un altro riso ma l’ideale è che sia a chicco lungo).

Se volete cucinarla per meno persone vi consiglio di dimezzare le dosi e di non preoccuparvi troppo se avanza…si conserva perfettamente  in frigo per qualche giorno!!

Buon appetito!!

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Crema di zucca, broccoli e lenticchie

In questi giorni sono a casa della mia famiglia sanremese. Mi godo il clima, le …