Home / IN EVIDENZA / Gnocchi alla cenere (paté di olive e crema di anacardi)

Gnocchi alla cenere (paté di olive e crema di anacardi)

gnocchi-cenere-vegetale

La cucina è fatta anche di errori. In questo caso da un errore è nato qualcosa di diverso, una versione vegan della pasta alla cenere. Non so se anche voi la conoscete, si tratta di condire la pasta con panna, gorgonzola fuso nella panna e paté di olive. Un piatto pesante ma che amavo tantissimo da ragazzina. Avrete visto la ricetta della crema di anacardi di qualche giorno fa che è diventata in un attimo uno spunto per provare a fare questi gnocchi che mi piacciono moltissimi! Se siete a dieta non dimenticate che la crema di anacardi ha un impatto calorico niente male quindi passate oltre…abbiamo moltissime insalate sul sito! Eccovi la ricetta più semplice del mondo….!

Lista della spesa (per 2 persone):

  • 3-4 cucchiai colmi di crema di anacardi
  • 1 cucchiaino colmo di paté di olive (se vi piace bello carico mettetene 2)
  • 250g di gnocchi di farro integrali (o gnocchi come li fate voi, o acquistati)
  • Sale marino integrale

Mescolare la crema di anacardi e il paté di olive e metterli in una padella aggiungendo un cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchi. Mescolare e aggiungere acqua quanto basta per ottenere una crema più liquida. Buttare in acqua bollente salata gli gnocchi e scolarli quasi subito (al dente!) con una schiumarola, aggiungerli direttamente nella padella, spadellare un po’ aggiungendo l’acqua di cottura necessaria per avere una bella crema sugli gnocchi.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …