Home / IN EVIDENZA / Lenticchie con bietole e cumino

Lenticchie con bietole e cumino

stagione-che-passione---lenticchie-bietole-cuminoNuova ricetta inviata dalla nostra amica Silvia! Se vi piace votatela cliccando sul “mi piace” 🙂

Tutto nasce pensando a un buon ripieno per una ricetta nuova che seguirà presto (di cui vedete un’anteprima qui nella foto in secondo piano). Un bel ripieno semplice, leggero e veloce. E’ venuto fuori un piatto che, accompagnato da un cereale integrale, può diventare anche un ottimo piatto unico.

Ne approfittiamo per partecipare alla bella iniziativa di Sam di Laboratorioveg che in queste settimane ha raccolto tantissime ricette tutte con ingredienti di stagione! Ci uniamo con piacere 🙂

Lista della spesa: 200g di lenticchie verdi (io ho usato quelle di tipo “Puy”, molto diffuse qui in UK), 450g di bietole a costa larga, 450g di scalogni banana (circa 3 grossi scalogni), una manciata di semi di cumino, 2 cucchiaini di cumino in polvere, cucchiaino di paprika dolce, 1 spicchio d’aglio, alga kombu, olio d’oliva, sale.

– Per prima cosa, mettete a mollo le lenticchie per qualche ora. L’ammollo non è un’operazione indispensabile per le lenticchie perché non hanno bisogno di lunga cottura, ma le rende comunque più tenere e (cosa più importante) serve ad avviare la trasformazione del seme in germoglio, aumentando enormemente i suoi valori nutrizionali.

– Sciacquarle bene (non utilizzare l’acqua di ammollo per la cottura) e metterle in una pentola di acqua fredda con uno spicchio d’aglio non sbucciato e schiacciato e un pezzetto di alga kombu. Portare a bollore, abbassare la fiamma e lasciar cuocere mescolando ogni tanto. Salare solo qualche minuto prima di toglierle dal fuoco.

– Mentre le lenticchie cuociono, lavate bene le bietole e mettetele a scolare. Separate le coste dalle foglie.

– Sbucciate gli scalogni e tagliateli a metà per la lunghezza. Affettateli sottili e tenete da parte.

– Prendete le coste delle bietole e affettatele sottili. Tenetele da parte insieme agli scaloni.

– In una padella capiente mettete a scaldare dell’olio di oliva (non extra vergine in questo caso, sarebbe troppo forte). Quando sarà caldo mettetevi a cuocere gli scalogni e le coste. Aggiungete il cumino e la paprika, mescolate bene. Fate cuocere qualche minuto a fiamma vivace e poi coprite e abbassate la fiamma per far stufare il tutto.

– Nel frattempo preparate le foglie delle bietole. Arrotolatele a sigaro e affettatele a striscioline il più sottili possibile. Quando gli scalogni e le coste saranno morbidi, aggiungete le foglie, lasciandole sopra, senza mescolare. Coprite di nuovo e lasciate stufare.

– Nel frattempo le lenticchie saranno pronte. Scolatele, eliminate l’alga e l’aglio.

– Quando le foglie si saranno un poco appassite, aggiungete le lenticchie, il sale, mescolate bene e terminate la cottura per qualche minuto, sempre coperto e aggiungendo acqua se i liquidi rilasciati dalle verdure non dovessero essere sufficienti.

– Quando saranno pronte, lasciate raffreddare un poco tenendo sempre coperto per mantenere l’umidità.

Enjoy! 🙂

About Le vostre ricette

Le vostre ricette
Le vostre ricette è la rubrica che raccoglie tutte le ricette che la redazione di LaboratorioVeg riceve dai propri followers, per dimostrare quanto il veg ed il naturale stia raggiungendo sempre più tavole.

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …