Home / IN EVIDENZA / Mexican burger (fagioli neri e cous cous)

Mexican burger (fagioli neri e cous cous)

mexican burger vegan fagioli neri
Avete presente quella voglia matta di un burger? Ecco, era qualche giorno che pensavo ad una nuova versione. Mai avrei potuto immaginare di raggiungere un risultato così perfetto. Seriamente, sono stupita di me stessa. Questa volta ho immaginato di dar vita ad un panino che mi ricordasse la cucina messicana. Ho fatto tutto con le mie mani, compreso il pane, e devo dire che la soddisfazione è stata enorme. Il mio ospite si è leccato i baffi e dopo averne mangiato uno a testa ne abbiamo preparato un terzo da dividere a metà. Impossibile resistergli! Aggiungo solo una cosa: il burger è molto delicato e rischia di rompersi facilmente, spostatelo con delicatezza! In uno dei due, nella foto, c’è anche del formaggio ma non è indispensabile, anzi…

Lista della spesa (per 4 persone):

Per i burger vegetali:

  • 200 g di fagioli neri secchi
  • 100 g di cous cous
  • prezzemolo q.b.
  • Peperoncino in polvere, pepe nero e sale q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Per le cipolle dolci:

  • 1 cipollotto di tropea fresco
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • Olio extravergine di oliva e sale

Per la crema di avocado:

  • 1 avocado maturo
  • 3 cucchiaini di succo di limone
  • 6 pomodorini ciliegini
  • 1 cucchiaino di cipolla rossa tritata
  • Olio extravergine e sale fino q.b.

Per i panini:

  • 150 g di farina di tipo 2
  • 100 g di farina integrale
  • 13 g di zucchero di canna
  • 20 g di olio extravergine di oliva
  • 6 g di lievito di birra fresco
  • 80 g di latte di soia + quello per spennellare i panini
  • 40 g di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale
  • Semi di sesamo

Condimenti a piacere: maionese, insalata, pomodori e altri tipi di verdure grigliate a seconda dei vostri gusti e della vostra fantasia.

Dopo averli lasciati in ammollo tutta la notte, prendiamo i legumi e facciamoli bollire fino a quando non saranno morbidi. Cuociamo anche il cous cous. Unire gli ingredienti, dopo averli scolati bene e aggiungere il peperoncino in polvere, il pepe nero, l’olio evo e il prezzemolo tritato. Compattare bene (se necessario aggiungere un cucchiaio di pangrattato) e lasciare in frigorifero per un’ora. Una volta trascorso questo tempo formare dei burger con le mani, spennellarli con olio evo e infornare a 180° per 10 minuti. Se volete aggiungere il formaggio mettetelo sopra ai burger un minuto prima di toglierlo dal forno in modo che si sciolga bene.

Iniziamo inserendo nella macchina del pane (o nell’impastatrice) le due farine. In un contenitore sciogliere in acqua tiepida il lievito e lo zucchero, aggiungere il latte di soia e l’olio evo. Mescolare e versare i liquidi sulle farine. Dopo 1 minuto aggiungere anche il sale. Lasciare impastare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico. Cospargere la teglia del forno con un filo d’olio evo e adagiare l’ impasto. Infornare con la modalità lievitazione (30°) per 50 minuti. Tirare fuori dal forno, tagliare in 4 l’impasto, formare 4 palline e adagiarle di nuovo sulla teglia. Lasciarle lievitare sempre in forno a 30° per 1 ora. Togliere dal forno, spennellare con un po’ di latte di soia e con qualche seme di sesamo. Cuocere a 200° con la modalità forno a vapore (se possibile) per 12-15 minuti. Lasciare raffreddare prima di tagliare e farcire.

Per la salsa di avocado: tritare la cipolla, tagliare i pomodorini a pezzetti e metterli, insieme agli altri ingredienti, in un mortaio (o in una ciotola) e pestarli bene fino ad ottenere una crema grossolana da tenere in frigo fino al momento dell’uso.

Per le cipolle dolci: scaldare un cucchiaino di olio evo in padella, aggiungere le cipolle tagliate a rondelle spesse, aggiungere un filo d’acqua, sale e zucchero. Cuocere fino a quando non saranno appassite.

Adesso avete tutti gli ingredienti, non vi resta che comporre il panino. Io ho fatto così: maionese di soia, insalata, pomodori, burger, formaggio e salsa avocado.

Una bomba!!!

 

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …