Home / IN EVIDENZA / Minestra con cavolo verde e nero, lenticchie e carote

Minestra con cavolo verde e nero, lenticchie e carote

Minestra di cavolo verde e nero, lenticchie e carote.
Minestra di cavolo verde e nero, lenticchie e carote.

Novembre 2013 – Le minestre, le zuppe e le vellutate sono una delle cose che amo di più della fredda stagione. Certamente il clima di questi giorni non ha niente dell’inverno e io, vi dirò, ne sono contenta. Amo il caldo e poter passeggiare lungo il mare indossando una felpa mi rende la donna più felice del mondo. Questa minestra era deliziosa, l’ho preparata qualche sera fa e ne sono rimasta estremamente soddisfatta. Semplice e di stagione si può accompagnare con dei crostini come ho fatto io o provare ad aggiungere della pasta corta. Buon appetito!

Lista della spesa (4 persone): 6-7 foglie di cavolo nero, 1/3 di cavolo verde, 2 carote, 2 pugnetti di lenticchie, 1 patata, 1/2 cipolla bianca, 1 rametto di rosmarino, olio extravergine di oliva q.b., sale e pepe nero q.b.

Tagliare tutte le verdure in piccoli pezzi: a rondelle le carote, a listarelle i cavoli. Grattugiare le patate con una mandolina (utilizzare la grattugia a denti larghi, per fare le scaglie) e iniziare la preparazione facendo soffriggere in poco olio evo la cipolla, il rametto di rosmarino fresco e le patate. Aggiungere le altre verdure e le lenticchie, coprire con acqua, salare e cuocere fino a quando non si saranno cotte bene. Frullare una parte della zuppa e servire il tutto con crostini croccanti o aggiungendo la pasta dopo aver aggiustato di sale e pepe a piacere.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …