Home / IN EVIDENZA / Olio Basso: davvero fedele nel gusto

Olio Basso: davvero fedele nel gusto

Olio basso eccellenza italianaQualche settimana fa ho ricevuto a casa alcune bottiglie di olio Basso con l’idea di fare una recensione dei suoi prodotti. Ero entusiasta di questo arrivo perché avevo già sbirciato sul loro sito web e mi sembrava davvero una realtà interessante. Lo stabilimento si colloca a poche decine di chilometri di distanza dai porti di Napoli e Salerno e ho scoperto essere un olio che vanta grandi numeri in termini di esportazione nel mondo. Alcuni prodotti hanno delle certificazioni rarissime da trovare sul territorio italiano come quelle che rispettano le regole kosher e halal. Ho trovato questo aspetto molto bello e aperto ad altre realtà. Hanno una storia lunga alle spalle, infatti l’olio Basso è nato nel 1904 e vi invito a leggere le parole di Sabino Basso di questa azienda da sempre a conduzione familiare: belle parole che mi fanno sentire il calore che amo trovare nei prodotti che consumo. Un punto a favore dell’azienda è la sua grande scelta di prodotti sia nei formati sia nel “tipo” di olio che desiderate. Ci sono infatti oli provenienti da monocolture, oli 100% biologici, 100% italiani oppure oli diversi rispetto a quello di olive che io utilizzo spesso nella preparazione dei dolci o di salse in cui il sapore dell’olio d’oliva diventa un disturbo e quindi cerco oli insapori. 

Ecco nello specifico dei prodotti che ho potuto provare: 

Olio Extra vergine di Oliva 100% Prodotto Italiano, un olio ottenuto direttamente dalle olive italiane. Sapore equilibrato, profumo di frantoio e la sicurezza di un prodotto che non ha fatto chilometri e chilometri per arrivare sulla mia tavola.

Olio Extra Vergine di Oliva Monocultivar 100% italiano, ottenuto da singole varietà di olive denocciolate. Ho provato il “Ravece”, ottenuto da un’antica varietà di olive dell’Irpinia (per l’appunto si chiamano Ravece), area che circonda la città di Avellino. Un olio che profuma di pomodoro fresco, carciofo e mela verde. E’ corposo armonico e l’ho utilizzato davvero volentieri a crudo sulle insalate e sulle verdure e i cereali integrali. Buonissimo.

Olio di Riso, ottenuto dalla spremitura del solo germe di riso. Ha un sapore delicato e un alto contenuto di gamma-orizanolo (abbassa il colesterolo e i trigliceridi nel sangue) e vitamina E. In cucina la sua composizione chimica gli conferisce una eccezionale stabilità nel tempo, la bassa viscosità ne permette un minor assorbimento durante la cottura ed è un ottima alternativa per chi ha un’intolleranza ad altri oli alimentari essendo un prodotto ipoallergenico. 

Recensione assolutamente positiva dell’olio Basso, quindi, che diventerà uno dei marchi sempre presenti nella mia cucina.

 

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …