Home / IN EVIDENZA / Passata di pomodoro fatta in casa (metodo veloce)

Passata di pomodoro fatta in casa (metodo veloce)

passata-di-pomodoro-homemade-CUCINASAMANTHAVi sembrerà strano ma non avevo mai preparato la mia passata di pomodoro fatta in casa. Un po’ perché sono quelle tradizioni di famiglia che si tramandano e nella mia famiglia non abbiamo mai avuto questa usanza. O meglio, mia nonna paterna sicuramente la preparava ma io non ho mai assistito e partecipato attivamente. Insomma, è andata che avevo dei barattoli vuoti a chiusura ermetica in casa e avevo parecchi pomodori maturi donati dai miei suoceri. Ed eccola qui! Bella come il sole! Ero così emozionata quando ho finito! Non vedo l’ora di gustarla quest’inverno e di sentirmi soddisfatta come non mai! Provate anche voi a preparare questa passata di pomodoro fatta in casa. E’ facile e abbastanza veloce, bisogna stare attenti a seguire tutte le norme igieniche (a questo link trovate le linee guida del ministero della salute per la prevenzione del botulismoun documento molto utile) e utilizzare pomodori ben maturi.

Lista della spesa:

  • Pomodori maturi per fare il sugo (San Marzano, Perini, Grappolo o altre qualità purchè siano succose)
  • Qualche spicchio d’aglio
  • Basilico fresco
  • Barattoli a chiusura ermetica (tipo 4 stagioni di Bormioli)
  • Canovacci puliti, pentole e pinza

In una pentola sterilizzare i vasetti di vetro e i tappi immergendoli in acqua fredda e portandoli a ebollizione per 20-30 minuti. Per evitare che si rompano potete inserire un canovaccio pulito nella pentola in modo da proteggerli. Mentre sterilizzate i vasetti preparate i pomodori: incideteli a forma di croce con uno spelucchino o un coltellino affilato nel punto in cui c’è “l’attacco” della pianta. Questo vi aiuterà a rimuovere più facilmente la pelle. Portare una pentola d’acqua a bollore, tuffarci i pomodori intagliati e lasciarli per 4 minuti. Scolarli e lasciarli raffreddare. Iniziate a togliere le bucce utilizzando uno spelucchino e raccogliete i pomodori in un recipiente. Frullare con il frullatore a immersione. A questo punto avrete ottenuto una passata abbastanza liquida. Se la preferite più densa appoggiate un telo di cotone pulito su un’insalatiera e versare il succo. Strizzate fino a ottenere la consistenza desiderata (io non l’ho fatto perché mi andava bene più liquida). Riempire i vasetti anche con aglio sbucciato e basilico fresco in quantità a piacere. Una volta riempiti i barattoli (precedentemente sterilizzati, tirati fuori con una pinza e lasciati ad asciugare) quasi fino al bordo avvitare bene e inserire in una pentola con il canovaccio i barattoli e dell’acqua fredda. La pastorizzazione della passata di pomodoro in contenitori da un litro deve durare almeno 40 minuti. Se i contenitori sono da mezzo litro, basteranno 35 minuti (dal momento dell’ebollizione dell’acqua). Lasciate raffreddare l’acqua nella pentola con i contenitori immersi nell’acqua, tirate fuori i barattoli e controllate il tappo.

La parte centrale (click clack) non deve essere gonfia. In tal caso la pastorizzazione non è andata a buon fine e deve essere ripetuta.

Conservate in un luogo fresco e asciutto, lontano da evidenti fonti di calore.

About admin

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …