Home / IN EVIDENZA / Polpette di riso basmati e zucca al profumo di mare

Polpette di riso basmati e zucca al profumo di mare

Polpette di riso basmati, zucca e wakame.
Polpette di riso basmati, zucca e wakame.

Le mie polpette di riso basmati e zucca al profumo di mare sono nate così: mi era avanzato del riso basmati e avevo in frigo della zucca. E questo è quanto. Adoro quando il mio processo creativo si mette in moto dal dover “far fuori” un avanzo. E’ come dare nuova vita a qualcosa che sembrava perso. E’ una seconda opportunità. E in questo caso un’opportunità talmente buona che vale la pena di rifare questa ricetta anche cuocendo il riso per lei. Polpette buone, compatte, sane, cotte al forno e che sono piaciute anche al mio compagno, noto amante di cibi molto conditi e molto meno sani dei miei. Le ha mangiate, ignaro della presenza delle alghe wakame, una dietro l’altra leggendo il giornale e ripetendo “Che buone”. Quando gli ho detto che c’erano le alghe, ore dopo, mi ha guardata con sospetto. Scherzetto! W le alghe e W le polpette del riciclo!

Lista della spesa (per 16 polpette):

  • 300g di zucca
  • 250g di riso basmati pilaf o bollito e condito con un cucchiaio di Ghee o olio evo
  • 1 cucchiaino di instant wakame
  • Pangrattato q.b. (circa 5 cucchiai)
  • 1 punta di aglio in polvere
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 pizzico di curry
  • 1 cucchiaino di gomasio
  • 1 pizzico di sale
  • Olio extravergine di oliva q.b.

Cuocere la zucca a vapore dopo averla pelata e tagliata a cubotti. Se il riso non è ancora cotto cuocetelo secondo le indicazioni (di solito per un volume di riso metto un volume e mezzo e acqua), condirlo con un cucchiaio di Ghee o olio evo e lasciarlo raffreddare bene, magari anche un po’ in frigo in modo che si “asciughi” bene. Far rinvenire le alghe in acqua. In un recipiente ampio mettere la zucca e schiacciarla (con le mani, con la forchetta, con lo schiacciapatate o come volete) grossolanamente. Aggiungere il riso, le alghe tritate finemente, l’aglio in polvere, il pepe, il curry, il gomasio, il sale e il pangrattato. Amalgamate il tutto con le mani e regolate le spezie a piacere. Regolate anche il pangrattato fino a quando non riuscirete a fare delle polpette compatte che poi schiaccerete leggermente con le mani. Disporre su una teglia, con carta da forno, le polpette e spennellarle da entrambi i lati con olio evo. Infornare a 180° per 25 minuti e servire tiepide.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …