Home / IN EVIDENZA / Sashimi di anguria

Sashimi di anguria

sashimi di anguria

Non mangio più tonno crudo da tempo (motivazioni salutari e ecologiche) ma la voglia di mangiarlo è rimasta. L’altro giorno ho comprato una fetta di anguria e guardandola ho notato una certa somiglianza con il tonno. Allora ho pensato di utilizzarla per sostituire il pesce crudo.
Che c’azzecca, direte: se mettete in forno a 180 dei pezzettoni di anguria e li cuocete per due ore, quel che succede è quasi magico. Il frutto perde tutta l’acqua e lo zucchero, e quel che rimane sono dei bocconcini con la consistenza e la fibrosità del tonno crudo, nonchè con lo stesso bel color rosso.
Il sapore è simile a quello di un peperone cotto.

Una volta raffeddati li ho ritagliati in parti più piccole a mo’ di bocconi stile sashimi e li ho cosparsi di alghe hijiki (lasciate in ammollo in acqua per ammorbidirle) tritate per dargli un po’ di sapore di mare. E finalmente li ho potuti tuffare dentro la mia amata salsa di soya e wasabi.
Et voilà non mi manca più il tonno crudo.

Yel Bosco

About Le vostre ricette

Le vostre ricette
Le vostre ricette è la rubrica che raccoglie tutte le ricette che la redazione di LaboratorioVeg riceve dai propri followers, per dimostrare quanto il veg ed il naturale stia raggiungendo sempre più tavole.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …