Home / Ricette / Dolci / Torta di cachi, mandorle e uvetta sultanina

Torta di cachi, mandorle e uvetta sultanina

Torta di cachi, mandorle e uvetta.
Torta di cachi, mandorle e uvetta.

Ho preparato questa torta di cachi, mandorle e uvetta proprio perché mi è venuta voglia di fare una torta senza zuccheri aggiunti e quando mi sono chiesta come sostituire lo zucchero ho pensato ai cachi. Sapete che non amo tanto preparare dolci, infatti ci sono poche ricette di dolci in proporzione ma la sfida era troppo allettante. Farina integrale e senza zucchero. Un dolce per veri intenditori, per chi ama il dolce ma non troppo. Ho pensato al prof. Berrino e ho aggiunto l’uvetta. Insomma…questa torta è una botta di salute ma ovviamente dovete riconsiderare l’idea della parola dolce (se pensate al dolce delle torte classiche con uova, burro e zucchero bianco scordatevi proprio che possa fare per voi). Vi ho spaventato abbastanza? Ecco, bene, ora invece veniamo a chi non si è ancora spaventato perché come me ama i dolci rustici e con poco zucchero: provatela. Io ho usato l’olio extravergine di oliva che rende tutto ancora meno dolce quindi vi consiglio di usare l’olio di mais o di riso (non li avevo in casa). Se volete potete aggiungere 4 cucchiai di zucchero di canna integrale e 15ml di latte di riso in più. In ogni caso la torta di cachi diventerà un mio classico…sto già immaginando le varianti!

Lista della spesa (tortiera da 20 cm di diametro):

  • 250 g di farina integrale
  • 1 bustina di lievito in polvere
  • 30 g di olio extravergine di oliva o di mais o di riso
  • 100 ml latte di riso
  • 2 cachi ben maturi
  • 50 g di uvetta
  • 50 g di mandorle
  • 1 goccia di essenza di vaniglia naturale
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale Dulcita (facoltativo)

Mettere in ammollo l’uvetta e lasciare da parte. Privare i cachi della loro buccia, tenere da parte in una ciotola mezzo caco e mettere nel bicchiere del frullatore a immersione l’altra polpa dei cachi. Frullare con l’olio evo, l’essenza di vaniglia e il latte di riso. Lasciare da parte.

Setacciare la farina integrale e unire il lievito in polvere e le mandorle ridotte in polvere con il mixer in una ciotola ampia. Aggiungere lentamente gli ingredienti liquidi precedentemente frullati mescolando dal basso verso l’alto. Aggiungere l’uvetta e il mezzo caco a pezzi tenuto da parte. Ungere con olio evo una teglia rotonda piccola (20 cm di diametro) disporre il composto, batterlo su una superficie rigida per uniformarlo e cospargere con un cucchiaio di zucchero di canna. Infornare a 180° per 45 minuti. Controllate comunque la cottura con lo stecchino.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …