Home / Ricette / Dolci / Torta di pere e mirtilli con crema al limone

Torta di pere e mirtilli con crema al limone

torta di pepe e mirtilli con crema al limone

Ho faticato per raggiungere il risultato che volevo ma ne è valsa la pena. Questa torta è davvero completa con questa crema al limone. E’ una torta vegana e quindi perfetta anche per chi è intollerante o allergico ai latticini. La preparazione è semplice, bisogna stare però molto attenti alla cottura (tutte le torte con la frutta sono a rischio umidità, quindi mi raccomando, controllate bene la cottura perché il forno fa la differenza) e al taglio a metà e conseguente farcitura. Un po’ di attenzione e precisione e siete a posto.

Lista della spesa (per tortiera piccola):

  • 300g di farina di tipo 2
  • 80g di zucchero di canna (demerara)
  • Scorza di un limone
  • 1 bustina di lievito vanigliato per dolci
  • 140ml di olio di riso
  • 270ml di latte di soia al naturale
  • 1 pera piccola
  • 100g di mirtilli neri

(per la crema al limone):

  • 300ml di latte di avena light (o di mandorle, o di riso, o di soia alla vaniglia)
  • 100g di zucchero di canna (demerara)
  • 25g di fecola di patate
  • Scorza e succo di un limone

Lavare i mirtilli, sbucciare la pera e tagliarla a fettine sottili. Mettere da parte. Unire in una ciotola la farina, lo zucchero e il lievito setacciati e la scorza di limone. Mescolare e mettere da parte. Nel bicchiere del frullatore a immersione versate l’olio di riso e il latte di soia e frullate per un minuto in modo da unirli bene. Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi, mescolando dal basso verso l’alto, fino a quando non otterrete un composto omogeneo.

Oliare e infarinare gli stampi e versare il composto. Decorarlo con qualche fettina di pera e con i mirtilli, come si vede nella foto, spingendoli verso il basso. Spolverare con un po’ di zucchero di canna prima di infornare.

Preriscaldare il forno a 180°; se avete un forno che cuoce anche a vapore impostate quella funzione, in caso contrario prendere una ciotola di ceramica o di vetro, riempitela d’acqua e disponetela sul fondo del forno. Cuocete a vapore per 20 minuti, togliete la funzione vapore (o la ciotola con l’acqua) e continuate la cottura per altri 30-35 minuti a 180° coprendo con la stagnola.

Lasciare raffreddare bene e nel frattempo preparare la crema al limone mescolando con una frusta il latte di avena light e lo zucchero su fiamma bassa. Aggiungere la fecola e mescolare bene per evitare che si formino grumi. Non appena la crema inizierà ad addensarsi spegnere la fiamma, aggiungere il succo di limone e mescolare bene. Se vi risultasse troppo densa potete regolarla aggiungendo ancora un po’ di latte vegetale e mescolando con la frusta.

Quando la torta sarà fredda, tagliatela a metà con un coltello da pane (a sega) e farcitela con la crema al limone.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …