Home / IN EVIDENZA / Vellutata di sedano e patate

Vellutata di sedano e patate

vellutata di patate e sedano
Le ricette migliori spesso nascono dalla necessità di preparare qualcosa di buono con pochi ingredienti a disposizione. Questa vellutata di sedano e patate non sarà niente di particolarmente originale e non è un piatto gourmet ma la semplicità è il tratto distintivo per eccellenza della dieta mediterranea, la mia preferita. In questo caso avevo davvero poco ma quello che ne è uscito fuori è stata una crema di patate con una nota di sedano e un leggero pesto di asparagi per dare carattere. Se non avete gli asparagi potete frullare il prezzemolo con olio evo e anche così darete un po’ di sprint a questo piatto. Questa ricetta è semplice, veloce e adatta ai celiaci e ai bambini e vi consiglio di provarla!

Lista della spesa (per 2 persone):

  • 1 cipolla bianca
  • 200g di patate
  • 1 gambo di sedano con le foglie
  • 2 asparagi
  • Olio extravergine di oliva e sale q.b.
  • semi di papavero q.b.

Pelare e tagliare a cubetti le patate e il sedano. Tritare la cipolla, rosolarla in poco olio evo e aggiungere il sedano e le patate e un pizzico di sale grosso. Coprire con acqua a filo. Cuocere a fiamma bassa fino a quando le patate non saranno morbide. Nel frattempo sbollentare gli asparagi tagliati a pezzi in un pentolino, scolare e frullare con acqua e olio fino ad ottenere una cremina. Frullare le verdure unendo un cucchiaio di olio evo fino ad ottenere una crema vellutata e servire guarnendo con la cremina di asparagi e i semi di papavero.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Polpette broccolose

Evviva! Una nuova ricetta finalmente! Scusate se ci ho messo tanto ma è stato un …