Home / IN EVIDENZA / Zuppa di wakame

Zuppa di wakame

Zuppa-di-wakameCari amici che non avete mai provato le alghe non storcete il naso! Oppure sì, dai ve lo concedo, storcetelo ma lasciatevi il beneficio del dubbio! Anche io qualche anno fa quando sentivo parlare di alghe non è che mi venisse proprio questo languorino. Sarà che al mare mi dà fastidio trovarmi in prossimità di queste verdure di mare ma vi assicuro che non è detto che non le apprezziate. Archiviata la mia prima orribile esperienza (chi ha frequentato un mio corso di cucina in cui si usavano le alghe sa di cosa parlo! Lo racconto sempre!) mi sono ritrovata a divertirmi e finalmente ho provato a fare la zuppa di wakame! E’ totalmente di mia invenzione, non so se si fa così, non so se ne esiste una base da cui partire, non so se ho fatto le cose per bene ma so che era deliziosa! <3 Da provare!

Lista della spesa (3 persone): 2 manciate di instant wakame (così si chiamano quelle che ho usato), 1 carota, 1 porro, 1 spicchio d’aglio, 1 cucchiaino di succo di zenzero (fac.), 1 cucchiaio di miso d’orzo, 1/2 bicchiere di salsa di soia, acqua q.b., un filo d’olio extravergine d’oliva.

Soffriggere il porro e le carote sottilmente affettate nell’olio evo e aggiungere in succo di zenzero. Aggiungere la salsa di soia e le alghe tagliate a pezzi (dopo averle lasciate in ammollo 5-10 minuti). Aggiungete acqua a piacere (circa 2 bicchieri e mezzo direi) e lasciate cuocere per una quindicina di minuti. Aggiungere il miso, mescolate per bene e lasciate riposare per qualche minuto prima di servire.

About Samantha

Samantha
Samantha Alborno -------------------------------------------------------------------------------------------------- Samantha si appassiona alla cucina naturale e conduce due programmi di ricette: "In cucina con Samantha" per Telegenova e "Naturalmente...in cucina" sulla Web Tv di Donna Moderna. Organizza corsi di cucina, consulenze per la ristorazione e piccoli eventi.

Check Also

Sformato di zucca e cous cous

Dicembre 2016 – Questa ricetta nasce con due obiettivi diversi: il primo è quello di …